Libri

“La filosofia di Enzo Jannacci”

41Vl-u86gUL._AC_US218_di Gabriele Ottaviani

Quattro frasi senza dire che il treno è là

com’è triste quel lamento, non lo vuole neanche il vento

mentre questa vita va. (Due gelati)

La filosofia di Enzo Jannacci – Storie di un barlafuus, Isabella D’Isola, Domenico Laterza, Raffaele Mantegazza, Simone Porro, Mimesis. Medico di chiara fama, è ancor più noto per la sua attività artistica: uomo ironico, coltissimo, brillante, divertente, geniale, che mai e poi mai ha dato l’impressione di prendersi sul serio pur essendo persona di assoluta serietà, perché la sostanza non necessita dell’apparenza, scomparso a settantotto anni ancora da compiere ormai più di un lustro fa, rivive in primo luogo nelle sue canzoni, storie, affreschi, veicolo di messaggi e contenuti di chiara impronta etica, civile, morale, politica, social, culturale: l’esegesi qui proposta è approfondita e da non lasciarsi sfuggire assolutamente.

Standard