Libri

“Arenaria”

41r75Y7vZGL._AC_US218_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Aveva visto anche lui lo Spostato, impiccato a un barbacane del piano superiore…

Arenaria, Paolo Teobaldi, e/o. L’arenaria è una roccia sedimentaria composta di granuli di varia composizione e provenienza dalle dimensioni medie di una sabbia che può formare anche alture: la prima che si incontra, dopo l’interminabile distesa della pianura, scendendo verso l’Adriatico selvaggio che è verde come i pascoli dei monti, non si può infatti nemmeno definire colle, figuriamoci montagna, ma si impone all’attenzione di chi osserva il paesaggio come un riferimento chiaro e nitido, emblema di un microcosmo fatto di personaggi fragili e fortissimi, caratterizzati nel dettaglio, di una realtà quotidiana descritta da una prosa frizzante e coinvolgente, non priva di accenti lirici. Teobaldi mette in scena un’intensa e raffinata commedia umana: da non perdere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...