Cinema

“Il corriere – The mule”

maxresdefaultdi Gabriele Ottaviani

In sala da oggi per Warner, tratto da una storia vera, raccontata nell’articolo The Sinaloa Cartel’s 90-Year-Old Drug Mule (Il novantenne mulo – ovvero corrieredella droga del cartello Sinaloa) di Sam Dolnick per il The New York Times redatto in seguito all’intervista rilasciata dall’agente Jeff Moore, artefice dell’arresto di Leo Sharp, coriaceo, testardo e politicamente scorretto anziano alieno all’ipocrisia contemporanea arricchitosi, pur avendo impiegato la gran parte dei proventi in opere di bene, in tarda età con le proprie attività illecite, scritto dallo sceneggiatore di Gran Torino, il nuovo film di e con l’immarcescibile Clint Eastwood, una garanzia sotto ogni punto di vista, nel cast assieme a Bradley Cooper – che è stato il suo American sniper e che ne ha preso il posto alla guida del progetto A star is born dopo che il cineasta di Million dollar baby lo ha abbandonato, anche in seguito alla gravidanza di colei che ne avrebbe dovuto essere la protagonista e che è stata sostituita da Lady Gaga, ossia Beyoncé -, Taissa Farmiga, Alison Eastwood, Michael Peña e molti altri, narra la vicenda di un burbero novantenne prossimo alla bancarotta reduce della guerra di Corea che ancora lavora nel campo dell’ortofrutta, ha pessimi rapporti con la famiglia e decide per bisogno di dare corda a dei loschi figuri messicani: Il corriere – The mule è semplicemente imperdibile. Perfetto.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...