Libri

“Fish Boy”

51flzoie9dL._AC_US218_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Continuo a gridare, e grido così forte che anche la paura sembra uscirmi di bocca.

Fish Boy, Chloe Daykin, Giunti, traduzione di Mario Sala Gallini. Illustrazioni di Richard Jones. Billy è sveglio. È spiritoso. È intelligente. È brillante. Ha dodici anni. È introverso. Chiuso in sé stesso come un riccio, un’ostrica, una vongola. Non a caso il nuoto e il mare sono la sua ancora di salvezza. Sì, perché a scuola è pieno di bulli, ambientarsi non è facile, il padre ha sempre meno tempo per lui, la mamma sta male, Sir Richard Attenborough, il suo mentore, di cui sa a memoria tutte le opere, non è certo a portata di mano, anzi, e la situazione si fa sempre più difficile… Almeno finché non arriva un nuovo compagno, e un pesciolino, durante un’immersione, non gli va a sbattere contro. E soprattutto non comincia a parlargli. Ma non erano muti per antonomasia? Forse, allora… Delizioso, delicato, divertente.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...