Libri

“La tana”

5178Oo+GAtL._AC_US218_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Proprio la prudenza richiede che io abbia un’immediata via di fuga.

La tana, Pietro Elisei, NPE. Tratto nientedimeno che da Kafka, in particolare da uno dei suoi ultimi racconti, scritto nel periodo berlinese e pubblicato postumo dall’amico Max Brod, questo volume di rara intensità, ricchissimo, come del resto il testo da cui prende le mosse, di livelli di lettura e chiavi d’interpretazione, racconta con formidabile potenza dell’ossessione di un uomo per la costruzione di un rifugio perfetto, in cui essere del tutto al riparo dai suoi nemici. Che però non sono esterni, non risiedono al di fuori della sua anima. Anzi. Dunque… Imprescindibile.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...