Cinema

“The fourth estate”

download.jpgdi Gabriele Ottaviani

Distribuito da CDI e parzialmente presentato in anteprima alla cinquantanovesima edizione del festival dei popoli, ossia il festival internazionale del film documentario, che si è appena conclusa in quel di Firenze, che ne è sede tradizionale, il lungometraggio realizzato da Liz Garbus, regista nominata agli Oscar, intitolato The fourth estate racconta nei primi cento giorni, tradizionale step iniziale dopo il quale si traccia l’embrionale bilancio di un cambiamento, quale che sia, in questo caso quello concernente un’amministrazione, del governo di Donald Trump, uscito non troppo malconcio dalle elezioni di medio termine, con rigore e avvincente asciuttezza il lavoro fondamentale per le basi stesse della democrazia dei redattori di una delle più autorevoli testate giornalistiche del globo, il New York Times: da vedere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...