Libri

“Censimento”

31k1v45ldDL._AC_US218_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Ma almeno lo sa, lei, che cos’è il censimento?

Censimento, Jesse Ball, NN. Traduzione di Guido Calza. Duemila anni fa e qualcosa in più un uomo devoto e buono e la sua giovanissima moglie in stato interessante si misero in marcia perché dovevano trovarsi nella città d’origine per il giorno in cui gli incaricati del governo avrebbero compiuto il censimento: lei nel frattempo durante il viaggio dette alla luce suo figlio, e iniziò così un’epopea che ancora oggi non cessa di toccare le corde più intime dell’anima di molte persone in giro per il mondo. Anche in questo struggente romanzo si prende le mosse da un censimento, che è la causa che determina un viaggio: un uomo a cui resta ben poco da vivere decide di partire col suo candido figlio, un ragazzo con la sindrome di Down, verso Nord, dalla città di A a quella di Z, scendendo l’ordine alfabetico e risalendo il globo. Incontrano moltissime persone, e ognuna reagisce a suo modo alla loro visita: è un’occasione per capire, per capirsi, per ritrovarsi, per mettere  a punto il prezioso lascito della memoria. Allegorico e potentissimo, si legge d’un fiato ma persiste a lungo nel cuore: da non perdere.

Annunci
Standard

Una risposta a "“Censimento”"

  1. Pingback: NNEDITORE | Rassegna stampa online su Jesse Ball – Censimento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...