Intervista, Libri

Cinzia Tani e il potere delle storie

51ej4yrshal-_ac_us218_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Ha scritto l’intenso Figli del segreto, Convenzionali la intervista per voi: Cinzia Tani.

Scrivere è un bisogno, una necessità, un’esigenza: cosa l’ha spinta a dare vita a questo romanzo, primo di una programmata trilogia di ambientazione storica?

Scrivo da quando avevo otto anni e non ho mai smesso. È la mia vita considerando che il resto è fatto di letture per i miei corsi di scrittura, letture per il mio programma sui libri Il caffé di Rai Uno, letture per me stessa. Vivo in modo molto solitario, esco raramente (quasi solo per lavoro e per le presentazioni) e mi piace narrare storie per gli altri e per me. Immergermi in luoghi e periodi lontati dal mio è una gioia.

Cosa la affascina della Spagna del sedicesimo secolo?

Non racconto solo la Spagna in questa trilogia ma tutta l’Europa, anzi, la nascita dell’Europa. I miei personaggi, veri  e di fantasia, si muovono in Spagna, Italia, Francia, Inghilterra, Scozia, Austria, germania, Belgio, Olanda, Danimarca e poi con le guerre contro i Turchi in Tunisia, Ungheria, Algeria, Rodi, Malta. È il secolo che mi interessa, il più avvincente di tutta la storia dell’umanità: le grandi scoperte geografiche, le lotte di religione, le guerre contro i turchi, la repressione di musulmani ed ebrei, l’Inquisizione, il terribile Sacco di Romma, i Lanzichenecchi con il grande comandante Frundsberg e il suo incontro con Giovanni dalle Bande Nere, le grandi famiglie nobili italiane, i papi che influivano nella politica, un regno immenso come quello di Carlo V, l’importanza delle banche nell’elezione degli imperatori, i matrimoni tra consanguinei che hanno distrutto gli Asburgo etc.

Esistono valori e argomenti in relazione ai quali la società nel corso dei secoli di fatto non è cambiata, secondo lei?

Assolutamente sì. Intanto consideriamo che tutto ciò che riguarda i sentimenti è rimasto uguale. Passione, amore, tradimento, gelosia, rabbia, rivalità erano così nell’antica Roma come nel Cinquecento e come oggi. Racconto sentimenti che narrava Omero nei suoi poemi, Shakespeare nelle sue tragedie. Per quanto riguarda gli eventi storici, le guerre di religione ci sono sempre state, i conflitti per ottenere il potere anche e così via. Cambiano i costumi: trasporti, abiti, case etc. Ma il modo in cui venivano “usate” e umiliate le donne non è cambiato.

Qual è il ruolo del sentimento, e in particolare dell’amore, nelle azioni umane?

Il sentimento e le emozioni muovono il mondo. Io riservo moltissima importanza ai sentimenti e agli stati psicologici dei personaggi. L’amore, ma anche il sesso, è stato la causa di molti eventi anche in questi libri. Giovanna di Castiglia viene considerata pazza perché troppo gelosa, Carlo V non resiste alle giovani e belle donne e ha due figli bastardi che diventeranno importantissimi nella Storia: Giovanni il vincitore di Lepanto, Margherita duchessa di Parma e reggente delle Fiandre.

Sin dal titolo il tema del segreto assume un indubbio rilievo nella sua narrazione: quali sono i più inconfessabili e pericolosi per lei, e come condizionano l’esistenza di chi è costretto a rapportarvisi?

I segreti di questi libri riguardano soprattutto le nascite. Figli che scoprono genitori diversi da quelli che ritenevano tali, fratellastri che si conoscono solo da adulti. Oltre a riguardare l’amore e le relazioni sentimentali, i segreti riguardano i delitti. Il primo libro inizia con l’omicidio dei marchesi Acevedo a Toledo, mistero che si risolverà nel terzo libro.

Qual è l’aspetto più importante di cui tenere conto quando si dà voce a un personaggio?

Renderlo reale. Per quanto riguarda i personaggi storici bisogna leggere decine e decine di biografie (in varie lingue), per quanto riguarda i miei devo vivere con loro. Fare sopralluohi negli ambienti in cui si sono mossi, integrarli perfettamente nella storia del tempo.

Cosa spera che il lettore provi leggendo la sua opera?

Interesse per i fatti storici studiati a scuola e sicuramente dimenticati, coinvolgimento da parte dei personaggi, attesa per scoprire cosa succederà in seguito, domande su molte questioni: Inquisizione, guerre di religione, musulmani, potere, situazione femminile etc.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...