Libri

“Abbiamo fatto una gran perdita”

9788873412991_0_0_0_75di Gabriele Ottaviani

Non c’è molto che possa essere amato su questa terra.

Abbiamo fatto una gran perdita, Alberto Cellotto, Oèdipus. Alberto Cellotto, poeta veneto – nonché responsabile della comunicazione di un’azienda di articoli sportivi, collaboratore di varie riviste e traduttore di Norris, O’Nan e Vidal – che nonostante la giovane età ha già all’attivo diverse pubblicazioni, esordisce ora con la sua prima opera narrativa, un romanzo che però è connotato da una prosa comunque lirica pur nell’estrema semplicità, chiarezza e linearità del suo esprimersi, anche grazie alla sua forma epistolare, che rimanda subito a riferimenti alti e celebri e che pare suggerire un senso di delicata alterità: le lettere, infatti, non s’usano quasi più, sembrano, proprio come le poesie, quasi appartenere a un mondo e a un tempo andati, luoghi della memoria e non solo nei quali altri erano i valori, i riferimenti, le chiavi di lettura e le interpretazioni dell’esistere, le possibilità del comunicare a più voci, perché policromo e multiforme è il reale. Eppure il protagonista del romanzo, Martino Dossi, alla soglia dei quarant’anni, abbandona tutto per prendersi del tempo per sé. E in questo altrove – il viaggio, altro tema, classico e sempre originale, è qui declinato sia in senso fisico che spirituale – compila missive che ci raccontano di lui, perché sono altri a raccoglierle, e che, dipingendo vividamente la fisionomia di una società che ostenta una socialità che non ha nulla di solidale, colmano e al tempo stesso, come il negotium dei classici, sanciscono e santificano la sua scelta di solitudine, la sua presa di coscienza, di sé e dell’infinito che ha dinnanzi, il cui mistero vuole conoscere. Da leggere.

Annunci
Standard

Una risposta a "“Abbiamo fatto una gran perdita”"

  1. Pingback: “Si tradisce anche per amore”: intervista ad Alberto Cellotto | Convenzionali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...