Libri

“La filosofia di John Lennon”

musica-arena-filosofia-john-lennon.jpgdi Gabriele Ottaviani

Come uno sciamano ferito, John sa che dovrà passare attraverso la sua morte mediatica, la contestazione dei fans che lo osannavano: si è incamminato in un percorso solitario, dove non ha altri referenti che se stesso e Yoko. I bed-in, le performance in cui John e Yoko restano per giorni a letto in un hotel, indicano il desiderio del cantante di far combaciare l’arte con la vita, come nel romanticismo e nel decadentismo. La sua filosofia comincia a trapelare, non solo nelle canzoni, ma anche negli atteggiamenti pubblici di protesta, verso un marxismo individualista, per influsso di Yoko. È difficile distinguere il maschio dalla donna che ne personifica l’anima: l’anima è un dono degli dei, un destino, e può avere effetti positivi e negativi. Talvolta si tratta di una infatuazione, talaltra di un innamoramento duraturo. Tentando di fare della vita una performance, un’opera d’arte, John si allontana dai Beatles: egli ci fa capire che la musica non esaurisce le possibilità creative dell’individuo, e l’arte può trovare nuove forme espressive, complementari a quelle musicali. Spesso l’artista è molto più avanti dei suoi fans, i quali si rifiutano di considerare i bed-in o le marce di protesta come l’equivalente delle grandi canzoni di John. Per tacere delle opere sperimentali che si profilano all’orizzonte… Il movimento culturale Fluxus, tra il dadaismo e Cage, è lo sfondo di Yoko e degli album d’avanguardia, nei quali John si sente in contatto con la sua partner e diviene lei stessa: è una sintesi indifferenziata, aldilà della relazione amorosa…

La filosofia di John Lennon – Rock e rivoluzione dello spirito, Leonardo Vittorio Arena, Mimesis. Musicista, provocatore, pacifista, intellettuale, genio e sregolatezza, trasgressivo ma talmente leggendario da diventare a sua volta mito, canone, punto di riferimento, simbolo, proprio lui che invece appariva decisamente iconoclasta e anticonvenzionale, espressione pura dello spirito di un tempo e di un movimento, canale privilegiato per la comunicazione di istanze avvertite come necessarie per la costituzione di un mondo migliore: Arena indaga con mirabile acribia la parabola umana, artistica ed esistenziale, il pensiero e la Weltanschauung del più celebre fra tutti i fantastici quattro di Liverpool, con un bello stile ricco di ritmo e profondità. Da non perdere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...