Libri

“Dark room”

41iOjlX-uKL._AC_US218_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Hanno preso una donna incinta e l’hanno sepolta viva?

Dark room – La camera oscura, Jonathan Moore, Leone editore. Traduzione di Laura Costa. Cain e Grassley sono due poliziotti. Un giorno viene loro recapitato un video. Ritrae un uomo. Un malato. Terminale. Di cancro. Che si vuole ripulire la coscienza. Ha dei peccati. Molti. Moltissimi. Da confessare. Sta morendo, e non vuole morire con quel peso sul cuore. Un peso che riguarda un cadavere da riesumare. Un segreto che Christopher Hanley, passato a miglior vita da ragazzo, nel millenovecentoottantacinque, ha portato con sé nella tomba. Appena pare che il caso cominci ad avere qualche sviluppo, però, ecco che uno scandalo coinvolge nientedimeno che il primo cittadino di San Francisco: c’entrano delle foto di una splendida giovinetta. Che non appare cosciente. Che è legata. Nuda. A un letto. Cain non può tirarsi indietro, ma, man mano che scava, quel che viene a galla è sempre più inquietante… Scritto con semplice efficacia, in ossequio a tutte le regole del genere, il thriller di Moore ha un ritmo grandioso e travolgente e appassiona.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...