Libri

“Mirror, mirror”

51qJvHYzZ1Ldi Gabriele Ottaviani

I miei occhi bruciavano, la bocca era arida, il cuore mi batteva forte.

Mirror, mirror, Cara Delevingne, Longanesi. Traduzione di Ilaria Katerinov e Francesca Mastruzzo. Ognuno ha i suoi talenti. Sono doni. Che non vanno sprecati. Si fa un torto a sé e agli altri. Perché possono essere messi al servizio della comunità per fare del bene. Ognuno è speciale. Unico. Irripetibile. Indispensabile e insostituibile. Tutti siamo, in fondo, una grande famiglia. Quella umana. Qualcuno, però, evidentemente, ha più talenti degli altri. Cara Delevingne sa fare tutto: scrive, persino. E bene. Molto. Red, Leo, Naomi e Rose non sono solo ragazzi. Non sono solo amici. Non sono solo una band. Sono una famiglia. Un giorno però a uno dei componenti succede qualcosa di terribile. E niente è più come prima. E non si può fare altro che cercare di capire perché. Come possa l’oscurità più cupa annidarsi dietro al più solare dei sorrisi. Interrogarsi su come sia possibile costringersi a vivere una vita in cui non si è liberi di essere quel che si è… Potentissimo ed emozionante, è da non perdere.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...