Cinema

“Blade Runner 2049”

Blade-Runner-2049-1200x520di Gabriele Ottaviani

Nel duemilaquarantanove il mondo è molto diverso da come lo conosciamo oggi. La stessa California non si riconosce più. Gli umani comandano, i replicanti eseguono. Ma ci sono servi più perfetti di altri che devono mettere fuori gioco gli schiavi inadeguati. Costoro vengono detti Blade Runner. Blade Runner 2049, in sala da domani, è il seguito a trentacinque anni di distanza, e sempre basato sui personaggi di Dick, di uno dei film che per eccellenza si merita l’appellativo di cult. E in questo tempo non poteva essere fatta scelta migliore, anche se qualche smagliatura a livello di trama (ma non si può né si deve anticipare nulla, il film è imperdibile, da vedere assolutamente) c’è, e il finale non appare essere il più azzeccato possibile (ma del resto anche Arrival mostrava proprio lì qualche pecca…), dell’abilissimo Denis Villeneuve (La donna che canta, Prisoners, Enemy, Sicario) in cabina di regia. È raro che una pellicola di fantascienza sia così gravida di umanità, e dal punto di vista tecnico è sublime, epica, monumentale, potentissima, scintillante, strepitosa, visivamente ipnotica. Il cast (Harrison Ford, Robin Wright, Dave Bautista, Sylvia Hoeks, Ana de Armas, Jared Leto e su tutti Ryan Gosling, in alcune sequenze davvero eccezionale) funziona, e gli oltre centosessanta minuti volano via: un appuntamento da non mancare.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...