Libri

“Lei non sa chi sono io”

download (5)di Gabriele Ottaviani

Fino ad allora, l’America non era stata un posto facile: e non lo fu per Patricia Highsmith, scrittrice subito acclamata e donna dal carattere, dicono i biografi, tremendo; litigiosissima e aggressiva. Imprevedibile e non certo timida, viveva la sua omosessualità in modo bulimico ma contraddittorio. Non fece mistero di avere avuto “tante donne quanti sono gli orgasmi dei topi”, ma il romanzo che dedicò alla sua relazione più importante, anche letterariamente, uscì nel ’52 firmato con lo pseudonimo di Claire Morgan.

Lei non sa chi sono io, Mario Baudino, Bompiani. Gary, Le Carrè, Austen, Banville, Barnes, Grunberg, Natalia Ginzburg, Bassani, Rabelais, Folengo, Voltaire, Conrad, Carroll, Lu Xun, Moravia, Saba, Svevo, Malaparte, Collodi, Aleramo, Liala, Fortini, Campo, Carducci, Deledda, Gérard de Nerval, Cendrars, Stendhal, Twain, Orwell, Ann Radcliffe, le sorelle Brontë, Agatha Christie, Mary Anne Evans, George Eliot, George Sand, Karen Blixen, Pauline Réage, E. L. James, Apollinaire, Mérimée, Gore Vidal, Walter Scott, Joyce Carol Oates, Nabokov, P. D. James, A. S. Byatt, Sà-Carneiro, Pessoa, Macpherson, J. T. LeRoy, Elena Ferrante: questi, e molti altri. Non solo scrittori. Non solo personaggi celebri. Anche, banalmente, personaggi da chat, tanto per dire. Sono in tanti ad aver usato almeno una volta nella vita uno pseudonimo. Per pudore. Per vergogna. Per ribellione. Per decenza. Per sentirsi più liberi. Più sicuri. Più autentici. Per i più disparati motivi. L’identità è per eccellenza uno dei temi fondamentali della vita. Della cultura. Della società. Della morale. Della politica. Della letteratura. Così come la verità. E il modo attraverso il quale ci si rapporta a essa, viene affrontata. Mario Baudino, poeta, saggista, giornalista, compie un’interessante e felice – sin dal titolo, che fa riferimento alla classica frase efficacissima sintesi del malcostume molto italiano di farsi forte con i deboli e debole coi forti – esegesi del fenomeno, partendo dall’arte e giungendo a veleggiare altrove, che soddisfa molte curiosità, istruisce e invita alla riflessione, con uno stile semplice, piano, elegante, lieve, comprensibile, avvincente.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...