Libri

“Diario di lavorazione”

download (12).jpgdi Gabriele Ottaviani

Credimi, era morto in piedi.

Diario di lavorazione, Sam Shepard, Playground, traduzione di Sara Antonelli. Sam Shepard (Frances, Follia d’amore, Crimini del cuore, Fiori d’acciaio, Il rapporto Pelican, La neve cade sui cedri, Passione ribelle, Codice: Swordfish, Black Hawk Down, Le pagine della nostra vita, I segreti di Osage County, In dubious battle) è stato un grandissimo attore, un drammaturgo di prim’ordine, un regista e uno sceneggiatore. Ma è stato anche uno scrittore, dalla prosa raffinata, elegante, intensa, ricca di senso e di livelli di interpretazione, pregna delle sue esperienze di vita, liriche e gioiose ma anche tragiche, come la malattia, la dipendenza, il terribile rapporto col padre violento e sempre attaccato alla bottiglia. Diario di lavorazione è un policromo mosaico, una pinacoteca di ritratti vividissimi, un’antologia di istantanee dalle tinte accese, dal ritmo vibrante, di forte e straziante impatto emotivo: lungo le strade d’America, entità concreta e allo stesso tempo ideale e idealizzata, si incontrano volti segnati dal malessere e bruciati al sole della speranza, esistenze il cui racconto è quasi un dovere. Uomini in fuga, mercenari che debbono compiere un’assurda missione, giovani allevatori di cavalli con tutta la vita davanti e un carico enorme di aspettative sulle spalle, ansia rassicurante e consolatoria, famiglie chiuse a riccio attorno ai segreti che non hanno il coraggio di affrontare, amanti che si aggrappano a quel che resta del loro sentimento diluito dall’abitudine per sentirsi ancora vivi. Imprescindibile.

Standard

Una risposta a "“Diario di lavorazione”"

  1. Pingback: “Attraverso il paradiso” | Convenzionali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...