locarno 2017

“Granma”

df1f9725-9a8d-47c9-aac4-ee5adfcae5badi Gabriele Ottaviani

Di titoli simili è piena la storia della settima arte, basti pensare a quello, che però aveva una lettera in più, del film passato anche dal festival di Roma con Lily Tomlin, ma Granma, di Alfie Nze e Daniele Gaglianone (I nostri anni, Nemmeno il destino, Pietro, Ruggine, La mia classe), da un’idea e un testo di Gianni Amelio, con cui Gaglianone ha collaborato anche all’epoca di Così ridevano, è insieme classico e originale, oltre che di stretta rilevanza civile. La popolazione igbo è uno dei principali gruppi etnici africani, stanziato in Camerun, Guinea Equatoriale e soprattutto in Nigeria. Jonathan ha origini igbo, è nato a Lagos, ama la musica. Un giorno arriva una telefonata: suo cugino Momo, partito per l’Europa in cerca di fortuna, è morto. Bisogna comunicare la notizia alla nonna di Momo, sorella di quella di Jonathan, che insieme al nipote si mette in marcia per il lungo viaggio. Un percorso che li condurrà, naturalmente, in un altrove non solo fisico, ma del cuore… Potente.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...