locarno 2017

“Mrs. Fang”

962017di Gabriele Ottaviani

Mrs. Fang. Wang Bing non ha bisogno di presentazioni. Verrebbe da dire che non si discute, si ama. E in questo caso non amarlo pare davvero difficile, più del solito. Il suo film, magnifico, straziante, gravido di umanità, parla di Fang Xiuying, una contadina cinese nata nel millenovecentoquarantotto e morta nel duemilasedici. Negli ultimi otto anni della sua non certo lunghissima né facile esistenza ha lottato contro il morbo di Alzheimer. Nel duemilaquindici dalla casa assistita è stata rimandata a casa. Non c’era più niente da fare. Come l’Iliade racconta di fatto solo gli ultimi cinquantuno giorni della decennale guerra di Troia, concedendosi ogni tanto il lusso di qualche reminiscenza, così questa pellicola che va oltre ogni classificazione di genere descrive soprattutto gli ultimi dieci giorni. Quando muore una persona muore un mondo intero. Wang Bing ha salvato la memoria di una donna che proprio da quella è stata tradita. Un capolavoro.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...