locarno 2017

“Wajib”

969525di Gabriele Ottaviani

Padre e figlio sono oramai due estranei: del resto sono anni che non vivono più insieme. Uno è divorziato, ha superato i sessanta, è un docente e abita a Nazareth. L’altro è un architetto e ha la sua vita a Roma, da cui torna per aiutare il genitore a consegnare a mano, una per una, come la tradizione palestinese impone, le partecipazioni di nozze relative al matrimonio della sorella, in procinto, pertanto, di lasciare la casa paterna. Un viaggio, o meglio un insieme di peripezie, dunque, un’occasione di scontro e soprattutto di incontro, raccontata con intensa sensibilità da Annemarie Jacir, con Mohammad Bakri, Saleh Bakri e Maria Zreik. Wajib, nella sezione Concorso internazionale del festival di Locarno.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...