Libri

“La natura del bastardo”

31UYOg5JCML._SY346_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Darti questa carezza è il segreto del mondo?

La natura del bastardo, Davide Rondoni, Mondadori. Tutto è naturale, eccetto quel che è artificioso. Tutto il reale è bastardo, perché ogni cosa si è mescolata, involgarita, contaminata, ma al tempo stesso ha ricavato da quell’impurità una nuova forza, una capacità diversa di affrontare i continui mutamenti del presente, una possibilità di migliore resistenza nei confronti di ciò che appare ineluttabile: è il concetto di purezza infatti quello che appare focalizzarsi come il centro della speculazione poetica, e dunque filosofica, della raccolta di Rondoni. Da qui l’autore prende le mosse: da quella purezza che appare intangibile, irraggiungibile, miraggio, limite che può essere solo sfiorato, confine del conoscibile all’interno del quale, come in un recinto tracciato con un solco, ci si può muovere solo tentando di comprendere più dettagliatamente ogni cosa che vi è contenuta, restando però preclusa del tutto la possibilità di una comprensione di ciò che è esterno e altrove. È il senso di una ricerca che non si dà pace e che si rivolge a una simbolica trascendenza in cerca di un sostrato significativo che appare lontano nella realtà liquida del tempo moderno il motore niente affatto immobile di questi componimenti che mettono l’uomo di fronte alla sua inconfessata debolezza dinnanzi all’infinito.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...