Libri

“Poeti catalani del XX secolo”

99-L-Civitarealedi Gabriele Ottaviani

E tornerò a chiuderti la bocca,

che sa di fango, con le mie folli labbra.

Sul tetto del tempo stanotte spicchi

di luna e tanto amore puliscono la mia voce,

l’oscenità delle parole con cui t’invoco

gli spalti dei fianchi via del sesso

dove il desiderio riposa. Puro abisso,

l’eternità è un vascello che rimpiange

le spiagge inestricabili del tuo corpo

dannato al disamore da venti alchemici.

Poeti catalani del XX secolo, Di Felice, traduzione, introduzione e note di Pietro Civitareale. La Catalogna è terra di mare e di sole, terra di passioni, nazione che anela alla sua indipendenza, regione con una lingua tutta sua, dai suoni ora dolci ora aspri, tintinnanti come pastiglie di vetro agitate dal vento che tende i fili che le legano insieme, comunità coesa con una propria precisissima e fortissima identità: l’antologia, curata in maniera mirabile, offre al lettore una panoramica di rara completezza e varietà su una vera e propria visione del mondo, sul rapporto fra natura e identità, fra sentimento e ragione, fra essere e dover essere: mille voci per un’unica soave potente armonia che analizza e racconta la contemporaneità alla luce della storia, della politica, della società, non mancando mai, al tempo stesso, di considerare l’individuo, con la sua unicità irredimibile, il centro e la misura d’ogni cosa.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...