Libri

“Due occhi azzurri”

fvbjhvbwobdi Gabriele Ottaviani

Il tempo si chiuse come un ventaglio davanti a lui.

Due occhi azzurri, Thomas Hardy, Fazi. Traduzione a cura di Maria Felicita Melchiorri. È il terzo romanzo di Thomas Hardy, ma il primo che il cantore dell’età vittoriana ha pubblicato con il suo vero nome. È una storia potente e modernissima, fatta di dubbio, gelosia, paura, incertezza, amore, passione, segreti, sensazioni universali – il cuore, del resto, ha le sue ragioni che la ragione non conosce – che però non sono mai e poi mai raccontate in maniera banale o men che coinvolgente, bensì credibile, per la descrizione della realtà, delle convenzioni, del mood in senso generale dell’epoca. Elfride è bella. È senza madre. È l’unica figlia di un pastore. Si innamora di Stephen. Che per costruire una più solida posizione in vista delle nozze va nella colonia per eccellenza, l’India. Nel frattempo la ragazza incontra Henry Knight, che è stato mentore di Stephen. Anche quest’altro uomo si innamora di lei. Ma poi una voce dal passato complica tutto, e quando ormai… Trascinante.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...