Libri

“Sette tipi di fame”

88235181569788823518155-300x464.jpgdi Gabriele Ottaviani

Sei proprio sicura di volere la conferma che sei sposata con un uomo che non ti dice la verità?

Sette tipi di fame, Renate Dorrenstein, Guanda. Traduzione a cura di Laura Pignatti. La fame non è solo questione di stomaco, si sa. I meccanismi che governano questo tipo di impulso sono molteplici e variegati. Spesso si innescano poi delle vere e proprie dinamiche ossessive, che portano alla comparsa dei più diversi disturbi, che fanno ancora più clamore in una società come la nostra dove si ha il tempo per il superfluo, e dunque può capitare di ritrovarsi avviluppati, sul punto di affogare, soli, impossibilitati a risolvere le proprie fragilità, a trovare consolazione. Un luogo esclusivo, un non-luogo, una clinica isolata, una casa di cura: tutto appare perfetto, perché è la perfezione l’obiettivo, il miraggio, la cura. Il fisico deve rispecchiare l’immagine che si vuole che gli altri abbiano di sé, l’ideale passaporto per una felicità vacua ma per la quale si è pronti a tutto. Ma è proprio quel tutto che, al primo granello di sabbia che si incastra nell’ingranaggio, si sfalda: il mondo perverso, asettico, angosciante che si è costruito si sfarina. E inizia la discesa agli inferi… Ottimo, simile, cambiando quel che si deve, al cinematografico The lobster di Lanthimos, è da non perdere.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...