Libri

“La Quarta Corona”

download (1).jpegdi Gabriele Ottaviani

Età aurea, decadenza e recupero convivono in un perfetto modello di lingua e di stile.

La Quarta Corona – Pietro Bembo e la codificazione dell’italiano scritto, Giuseppe Patota, Il Mulino. Cardinale, traduttore, scrittore, grammatico, umanista. A lui si deve uno dei testi più importanti della storia letteraria italiana, le Prose della volgar lingua. È lui che stabilisce il canone del bello scrivere: il fortunatissimo trattato, ancora oggi citato, letto, studiato, preso come modello e riferimento, punto di svolta nell’evoluzione dell’italiano e nel dibattito sulla lingua, dalla prima metà del sedicesimo secolo fino a oggi è ancora una vera e propria pietra miliare. Petrarca è il paradigma per quel che concerne la poesia, Boccaccio per la prosa: ma naturalmente non si può non nominare anche l’Alighieri. Dante, Petrarca, Boccaccio: le tre corone – appellativo divenuto ormai formulare (così furono nominati Garrone, Moretti e Sorrentino quando si presentarono insieme al festival d’arte cinematografica di Cannes di qualche tempo fa) – della storia letteraria italiana. Giuseppe Patota, studioso di chiarissima fama, accademico della Crusca e allievo di Luca Serianni, docente più che attento alla dimensione divulgativa e di trasmissione di una fertile conoscenza che costituisce il nucleo del suo lavoro, propone che Bembo, per il suo ruolo di intellettuale, sia considerato come la quarta corona: il saggio è agilissimo, l’esegesi è curata in maniera impeccabile, la messe di informazioni, note e suggestioni abbondantissima. Dedicato a tutti coloro che pensano che ogni giorno nel quale non si è imparato qualcosa di nuovo è un giorno sfruttato meno del possibile.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...