Libri

“Gustav Sonata”

41XHnHDS4BL._SY346_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Desidera possederla in ogni modo possibile e immaginabile, non importa se le fa male, anzi, è affascinato dall’idea di farle male proprio nel pieno del piacere.

Gustav Sonata, Rose Tremain, 66thand2nd, traduzione a cura di Fiorenza Conte. Certe volte basta una torta a base di noci che non viene come dovrebbe venire, come è sempre venuta, per far sì che esplodano domande sgradevoli, che escano di bocca e squarcino il silenzio, soffiate via rabbiosamente come il fumo di una sigaretta, e ormai il danno è fatto, e non si può più tornare indietro. E così una giovane vedova nella Svizzera del secondo dopoguerra, con i capelli che spesso sono impregnati dell’odore del formaggio che lavora in fabbrica, per raggranellare qualche spicciolo da integrare con le pulizie in chiesa per sbarcare il lunario, facendo conti su conti sui margini dei fogli del giornale, lasciandosi andare al pianto e a qualche bicchiere quando il figlio non vede, chieda al timido compagno di scuola del suo bambino se sia finito laggiù dalla città perché è un ebreo. Come quelli che suo marito ha tentato di salvare. Come quelli per cui ingiustamente è morto. Ucciso. Il dolore si fa spazio come una pianta che buca la terra nel cuore degli uomini, alla stessa stregua dell’amore, della gioia, della felicità, dell’amicizia, della speranza. Come tutti i sentimenti: e di sentimenti autentici, veri, profondi, mai banali, mai retorici, mai laccati come un’immagine da cartolina, che riproduce il vero ma veritiera non è, è impregnato questo romanzo – che è storico, di formazione e molto altro ancora, procede attraverso il tempo descrivendo la realtà esteriore e intima con grazia e perizia – che esalta il potere della letteratura di far vivere più esistenze semplicemente sfogliando una pagina.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...