Libri

“Turing”

41M21Ztiu5L._SY346_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Turing voleva capire come e quanto la macchina può imitare la mente.

Turing – L’Enigma di un genio, Giorgio Chinnici, Hoepli. Era gay, quindi che venga pure condannato alla dannazione della memoria e prima ancora a una sorta di umiliante castrazione che l’ha condotto all’iconico suicidio con mela avvelenata. Poco conta che abbia salvato il mondo dal nazismo decrittando il codice delle comunicazioni del Reich, era contro natura. Dopo decenni, però, è stato riabilitato. È divenuto figura popolare. Come merita. Perché a prescindere dalle ideologie e dai diritti civili quello che interessa davvero è la sua straordinaria e preconizzatrice dimensione di scienziato sopraffino e dal multiforme ingegno. Brillantissimo sin dal titolo, il testo di Chinnici è un’esposizione più che doviziosa di dettagli e al tempo stesso fluida come un ruscello garrulo: si legge in un istante e sa trasmettere anche concetti impervi con facilità, inducendo a riflettere, soddisfacendo ogni curiosità. Da non perdere.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...