Libri

“Il mio nemico mortale”

51vNtbAL5GL._SY346_.jpgdi Gabriele Ottaviani

«È sempre stato molto sensibile alle donne, sai… in tutti i sensi».

Il mio nemico mortale, Willa Cather, Fazi. Traduzione a cura di Stefano Tummolini. Una notte Myra scappa di casa per sposare il suo Oswald. Che non ha il becco di un quattrino. Lei è un’ereditiera, ma per amore rinuncia ai soldi. una scelta che non si può non condividere: che l’amore sia tutto è tutto quello che sappiamo dell’amore, è un’opinione trita e ritrita ma quanto mai esatta, e davvero basta poco per essere felici, la maggior parte delle cose che compongono la punteggiatura della nostra vita sono del resto in fondo all’atto pratico piuttosto superflue, eliminabili, sostituibili, nulla di realmente importante. Ciò che conta davvero infatti non si compra, nessuno può farlo. Myra diventa una leggenda, è la speranza per tutti di raggiungere la felicità. Eppure pare non averla trovata: la sua vita è normale. Ma davvero è così banale la normalità? Davvero la normalità non è essa stessa la felicità, non vale più di quanto siamo disposti ad ammettere, non è forse quanto di meglio si possa chiedere all’esistenza terrena, ammesso e non concesso, a seconda della fede che a ognuno in varia misura appartiene, che ve ne sia una d’altro genere? Willa Cather (Il gelso bianco, La mia Antonia, Uno dei nostri, Una signora perduta, La casa del professore, La morte viene per l’arcivescovo…) non ha certo vinto il Pulitzer per caso: anche quest’opera è infatti semplicemente sfavillante.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...