Libri

“Il dio dei topi”

9788867876358.jpgdi Gabriele Ottaviani

Mi stai davvero dicendo che ti devo fare un pompino?

Ti sto solo insegnando a vivere, amore.

Il dio dei topi, Barbara Codogno, Cleup. Ci si muove pressoché sempre sotto terra quando si decide di entrare nei meandri angusti e abietti di questo claustrofobico, kafkiano, caleidoscopico, allegorico, tragicamente realistico, pur se infarcito di simbologie, romanzo che mantiene altissima la tensione con sapienza e abilità. Il merito è tutto della perizia della sua autrice, Barbara Codogno, giornalista padovana con all’attivo numerose pubblicazioni, che invita il lettore a seguirla in un mondo che in realtà è quello di tutti i giorni, distopico, straniante, alienante, volgare, squallido, artefatto, solo che noi facciamo finta di non vederlo. Ci bendiamo gli occhi e ci calziamo sulle facce delle maschere, per non vedere i reali volti di persone a dir poco esecrabili e moralmente inaccettabili. Mostri, ma elegantissimi. Eppure nella riconoscibilità della sua prepotenza, così caratterizzata, è evidente la scintilla dell’universalità della condizione umana nella contemporaneità: quella di essere cavia, come un topo da laboratorio. Intenso.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...