Libri

Premio Comisso 2017 – Le terne finaliste

Cerimonia-Finale_2017_1Pubblicazione a cura della redazione del comunicato stampa

La Giuria Tecnica del Premio Comisso, presieduta da Rolando Damiani e composta da Benedetta Centovalli, Rolando Damiani, che ne è Presidente, Silvia De Laude, Giancarlo Marinelli, Pierluigi Panza, Sergio Perosa e Stefano Salis.  ha selezionato le due terne finaliste, nelle sezioni narrativa italiana e biografia, della 36° edizione del Premio.

Nella narrativa italiana i selezionati sono: Costellazioni del crepuscolo, di Francesco Permunian (Il Saggiatore),  Bruciare tutto, di Walter Siti (Rizzoli), e Lo spregio, di Alessandro Zaccuri (Marsilio).
Nella biografia: Servitore di Dio e dell’umanità. La Biografia di Benedetto XVI, di Elio Guerriero (Mondadori),  Sindona, Biografia degli anni Settanta, di Marco Magnani (Einaudi) e Vite minuscole, di Pierre Michon (Adelphi).

La scelta è avvenuta tra il 1° e 8 giugno, con la modalità online introdotta lo scorso anno, tra le 114 opere inviate da tutte le maggiori case editrici italiane, nelle due sezioni della (86 narrativa italiana e 28 nella biografia). Le due terne saranno ora inviate alla Grande giuria di 60 lettori, che in seduta pubblica voteranno i due superfinalisti nella finale del Premio Comisso, a Palazzo dei Trecento a Treviso il prossimo 7 ottobre.

Dichiara Rolando Damiani, Presidente della Giuria Tecnica del Premio Comisso: “La qualità delle più di cento opere che hanno concorso al Premio Giovanni Comisso 2017 è stata rilevante e conforme alla storia di un premio letterario di riconosciuto prestigio nazionale, aperto nella sezione delle biografie anche ad autori stranieri tradotti nell’ultima annata da editori italiani. Le due terne selezionate dalla Giuria tecnica sono il risultato di un’attenzione culturale ad ampio raggio verso scrittori e studiosi di diverso orientamento. Questo aspetto è una caratteristica del Premio Comisso e dello stesso spirito dell’autore trevigiano cui è intitolato. Varie altre opere di buona fattura hanno meritato un’attenzione particolare da parte della Giuria tecnica, che è stata lieta di esaminarle”.

Il Premio è promosso dall’Associazione Amici di Comisso di Treviso, di cui è Presidente Ennio Bianco e Presidente onoraria Neva Agnoletti, riceve il sostegno delle Istituzioni e di numerosi sponsor privati, le “Aziende amiche del Premio Comisso”.
“Nel sito http://www.premiocomisso.it – ricorda il Presidente dell’Associazione Amici di Comisso, Ennio Bianco – sono consultabili le schede di tutte le opere in concorso, oltre che di quelle finaliste, corredate da descrizione, sinossi e biografia dell’autore. Il premio è attivo anche nei social network per ulteriori condivisioni e commenti in attesa dell’incontro di finale”.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...