Libri

“La donna di Einstein”

download (8).jpgdi Gabriele Ottaviani

Era lui il conforto che cercavo, il balsamo per le mie ferite.

La donna di Einstein, Marie Benedict, Piemme. Traduzione di Cristina Ingiardi. Anche un genio ha bisogno dell’amore. Perché scoprire la teoria della relatività non basta. Non può bastare. Siamo nati per stare insieme. Per condividere. Altrimenti che senso ha tutto? L’universo è infinito, o almeno sembra. La stupidità umana, viceversa, non ha confini di sicuro. Così sosteneva, pressappoco, il gigante della scienza in questione. Ma anche dell’amore sappiamo che è tutto, anzi, sappiamo che il fatto che sia tutto è tutto quel che ne sappiamo, diceva Emily Dickinson, che dalla sua finestra vedeva molto di più e più lontano di tanti altri. Mitza amava i numeri. Mitza è stata la prima donna a iscriversi a fisica a Zurigo. Mitza l’ha ispirato. L’ha incoraggiato. L’ha aiutato. Mitza l’ha amato. E lui ha amato lei. Non una semplice biografia, un romanzo di cuore e intelletto, un vero e proprio Bildungsroman sui generis attraverso le pieghe della storia. Scritto con grazia, leggerezza, semplicità, verve, coinvolge e intriga.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...