Libri

“Come un fucile carico”

download.jpegdi Gabriele Ottaviani

Nel disperato tentativo di allontanare Hunt da Emily, Helen convince il superiore di Hunt a trasferirlo in servizio nella guerra civile, mentre la scusa di un’amicizia d’infanzia impedisce a Emily di incontrarlo prima che parta per il Sud. Passano due anni (gli anni, sia detto per inciso, della maggiore fertilità poetica di Dickinson). La rinuncia ha condotto la poetessa a un declino nervoso. Helen riappare ad Amherst per ammettere che il rifiuto di Emily ha conquistato il cuore di Hunt per sempre. In preda all’esaltazione, Emily decide di andare da lui. Mentre lei e Sue organizzano un viaggio segreto verso i campi di battaglia, Sam Bowles arriva con la notizia della morte di Hunt. Emily crolla. Sipario.

Come un fucile carico – La vita di Emily Dickinson, Lyndall Gordon, Fazi. Traduzione a cura di Marilena Renda, prefazione di Nadia Fusini. È una delle voci poetiche più importanti della storia, semplicemente immortale. Perché, tra l’altro, dall’angolo della sua stanza ha saputo capire con un acume a dir poco invidiabile le dinamiche che governano quel confusionario coacervo di passioni che è il mondo, creatura fragilissima che eppure sostiene il peso dell’esistenza di ciascuno di noi. Ma della sua esistenza oltremodo ritirata, per non dire quasi da reclusa, si è già detto e scritto in mille e più occasioni, anche talvolta eccedendo in dettagli pleonastici, mere illazioni, retorica, banalità: Lyndall Gordon consente al lettore con la sua opera scritta come meglio non si potrebbe, attenta, accurata, avvincente, elegante, raffinata, dettagliata, densa, profonda, brillante, di compiere un passo ulteriore, di balzare in avanti, di fare qualcosa in più. Di andare oltre le convenzioni, le abitudini, le consuetudini, allargando quella breccia nel muro, quello spiraglio di luce che è poi di base il senso stesso del vivere poetico, che con i mezzi dell’intelletto cerca di penetrare il mistero dell’inconoscibile. La soglia di casa Dickinson è un confine che siamo invitati caldamente a varcare, un luogo-non luogo dove quelle succitate passioni prendono luogo con forza dirompente, e sono raccontate non per compiere un’incursione nel gossip, ma per ricostruire al meglio, senza appiattirsi sull’abusata equazione per cui solo ciò che è direttamente conosciuto può essere oggetto di esperienza letteraria, il cammino esistenziale e artistico di una donna e di un’autrice essenziale. Una biografia di indubbio pregio, agitata da una costante tensione drammatica, senza dubbio da leggere, divulgativa, chiarificatrice e insieme piacevolmente sognante.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...