Cinema

“King Arthur”

Charlie-Hunnam-fighting-in-King-Arthur-Legend-of-the-Sworddi Gabriele Ottaviani

King Arthur. In sala da oggi. Un perfido fratello usurpatore fa una sorta di patto col diavolo e stermina e fa sterminare i suoi stessi cari pur di ottenere, alimentare e conservare ciò a cui tiene di più, in un tempo agitato da venti di guerra. Ovvero il potere. Su Camelot. L’unico superstite è un bimbo affidato alle acque e che finisce per essere amorevolmente cresciuto in un bordello e vivere di espedienti: un bimbo che poi si fa ragazzo, giovane, adulto, uomo. L’erede al trono, il legittimo sovrano, l’unico capace di svellere la spada dalla roccia. La storia è nota e risaputa, così come il fatto che Guy Ritchie non vada troppo per il sottile quando si tratta di imbandire di fronte agli spettatori un desco fatto di spettacolarità allo stato puro, rendendo pop, ironico, contemporaneo, volutamente kitsch anche il mito (e i riferimenti, pure non banali, a esso connessi): l’andamento è altalenante, come del resto la gran parte delle pellicole del regista di Sherlock Holmes e Operazione U.N.C.L.E., opere in cui, cambiando quel che si deve, i difetti strutturali che qui si notano c’erano comunque, anche se forse si manifestavano come meno evidenti, il film ha dei momenti eccezionali, di splendido impatto, specialmente visivo, e altri francamente più che evitabili, lungaggini che lo fanno girare a vuoto e lo rendono estenuante, ma per essere un kolossal fantasy costruito comunque con una certa tecnica si lascia tutto sommato nel complesso ben guardare. Nel cast Charlie Hunnam, Àstrid Bergès-Frisbey, Jude Law, perfetta maschera di viscida ambiguità, Djimon Hounsou, Eric Bana, Mikael Persbrandt, Annabelle Wallis e molti altri, persino David Beckham.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...