Libri

“Memoria di ragazza”

17991583_1302379383172697_6910744364766229358_odi Gabriele Ottaviani

Quest’euforia dell’intera esistenza, come se la nostra giovinezza facesse leva su quella degli altri – l’ebbrezza comunitaria.

Memoria di ragazza, Annie Ernaux, L’orma, traduzione a cura di Lorenzo Flabbi. Annie Ernaux è una delle voci più autorevoli e significative della nostra contemporaneità: attraverso la sua prosa infatti non di rado, anche a partire da pochi cenni, brevi bagliori, barlumi appena accennati di una narrazione che di consueto attinge a un’intimità talmente profonda da divenire universale, immediatamente riconoscibile per ognuno, che può assistere con limpidezza al riverberarsi in lui delle esperienze di cui legge, e che sente gli appartengano, è possibile ritrovare parti fondamentali della storia individuale e collettiva e dell’immaginario di vicende e ideali talmente attuali che sono prossimi sia a coloro che hanno attraversato il Novecento sia a coloro che sono nati dopo, e che si affacciano alla vita in questi anni. E hanno pertanto ora la stessa età della diciottenne Annie che nel millenovecentocinquantotto scopre la vita, il sesso, in un’estate che sembra uscita da un film di Téchiné. Il diario, l’autobiografia, la storia, i temi universali di questo romanzo di formazione descrivono una visione del mondo poetica e politica che fa del recupero del valore dell’onestà e della tenerezza, nei confronti soprattutto degli errori altrui, che immediatamente paiono essere in grado di generare un’empatica e dolce indulgenza, un simbolo di condivisione e speranza. Da non perdere per nessuna ragione.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...