Libri

“Diciassette anni”

download (2)di Gabriele Ottaviani

Finì, naturalmente con la vittoria della madre; vittoria morale e materiale.

Diciassette anni, Booth Tarkington, Elliot, traduzione a cura di Elsa Fano. Com’è universale il sentimento dell’amore. Del primo, poi, non ne parliamo proprio. È un marchio a fuoco che ti segna indelebilmente. William non si è mai curato, però, dei palpiti del cuore. Ha sempre vissuto tranquillo e sereno nella sua città. Poi, un giorno, accompagnata da Flopit, un cagnolino che le sta più addosso della sua stessa ombra, per le strade che conosce da sempre comincia a girare lei. Lola. Vuole fare l’attrice. È più grande. È piena di sé. È maliziosa. Lui conserva persino i fiori appassiti che hanno avuto la fortuna di essere da lei toccati. È cotto a puntino. E, naturalmente, pensa che sia per sempre… Solo tre scrittori hanno vinto due volte il Pulitzer: Faulkner, Updike e Booth Tarkington. Un motivo ci sarà… Pubblicato nel millenovecentoquattordici, quando la prima guerra mondiale stava per scoppiare, sembra scritto domani per quanto è perfetto, credibile, autentico, vero: un ritratto straordinario della magia più semplice e complicata che ci sia, di quell’atmosfera che tutti proviamo, abbiamo provato, desideriamo provare nella vita, per cui sono state spese parole su parole, milioni e miliardi, eppure rimane sempre, per certi versi, ineffabile, misteriosa, inafferrabile. Da non perdere.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...