Libri

“L’estate più bella della nostra vita”

88116713299788811671329-1-300x453.jpgdi Gabriele Ottaviani

Io potevo spezzare il cuore a entrambe le mie sorelle, aveva ragione.

L’estate più bella della nostra vita, Francesca Barra, Garzanti. Giulia e Lorenzo sono fratello e sorella. Sono due ragazzi. Arrivano all’aeroporto di Bari da Milano. Li aspetta un tragitto in macchina fino a Borgo Felice, in Basilicata. Il paese di origine del ramo materno della famiglia. Un luogo dove non avevano nessuna intenzione di andare – Giulia si era già organizzata per Mykonos, per dire – e dove invece saranno costretti a passare sessanta lunghi giorni. Un luogo dove il tempo sembra essersi fermato. Un luogo dove indossare il trikini pare qualcosa di sconveniente, e sembra ancor più sconveniente il fatto che colei che lo porta non sia una sottosviluppata ma conosca persino la poetessa Isabella Morra. Un luogo dove c’è una famiglia di cui non sanno niente, e ognuno dei componenti pare loro essere quantomeno fuori di testa e senza la benché minima traccia di voglia di vivere nello sguardo. Un luogo dove ci sono nonni all’antica, zie appiccicose, cugini che sembrano venire da un altro pianeta dove il fatto che il cellulare non prenda non fa incredibilmente venir loro voglia di uccidersi. Ma poi, pian piano, sarà il sole, sarà il cielo, sarà la noia, sarà il profumo di liquirizia selvatica, pian piano i due ragazzi iniziano a penetrare il segreto che per troppo tempo ha spaccato la famiglia. E a diventare adulti, per davvero. Semplice, limpido, chiaro, intimo, credibile, umano, emozionante, fresco e piacevole come l’aria di certe notti d’agosto: da leggere.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...