Libri

“Il mondo che ho inventato per te”

88116843829788811684381-300x453.jpgdi Gabriele Ottaviani

Non abbiamo riprese dell’incidente, Vostro Onore, ma abbiamo il filmato dell’imputato che si avvicina alla scena del crimine e poi corre via, in concomitanza con l’orario stimato della morte. stiamo inoltre aspettando gli esami della polizia scientifica sul sangue trovato sulle scarpe dell’imputato, sulle fibre trovate sulla scena del crimine e sui vestiti della vittima, che crediamo corrispondano a una felpa trovata a casa dell’imputato e che è stata anche identificata nel filmato delle telecamere di sorveglianza.

Il mondo che ho inventato per te, Sarah Butler, Garzanti. Traduzione a cura di Enrica Budetta. Manchester non è una piccola città. Forse per qualcuno che ha altri gusti può non risultare bellissima, d’accordo. Soprattutto se si ha in mente, che so, la Spagna. Un altro clima, un altro mondo, un’altra gente. Un viaggio che può significare davvero una svolta esistenziale. Fatto sta che però il borgo metropolitano tanto caro a Danny Boyle e ai fratelli Gallagher a Stick e Mac sta stretto. Vogliono andarsene. Un attimo prima del volo, però, è un altro e definitivo tragitto quello che, quasi come la Marinella della storia vera, che scivolò nel fiume a primavera, uno dei due intraprende. Per l’altro è la fine, il ritorno alla routine monocorde di sempre. Finché una nuova speranza di salvezza non gli si palesa davanti, per il tramite delle fattezze di un volto bellissimo e dolente… La sensibilità di Sarah Butler è speciale: racconta con credibilità ed empatia l’alterità dell’essere giovani, di fronte allo scrigno di promesse del futuro ma avendo a disposizione per aprirlo una chiave che pare sbagliata. Da leggere.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...