Libri

“Orientalia”

download (3).jpegdi Gabriele Ottaviani

Come è stato bello, per voi come per noi, vivere ognuno nella casa dell’altro…

Orientalia (Mille e una notte a Venezia), Alberto Toso Fei, Marco Tagliapietra, Round Robin. Una graphic novel formidabile, che infatti non a caso è stata candidata alla prossima edizione del premio Strega: intrigante, ben scritta, con dialoghi brillanti, ricchissima di suggestioni, in cui testo e immagini, splendide, si amalgamano compiutamente e generano una girandola di emozioni, è caratterizzata da una ricostruzione storica non solo a livello fattuale ma anche, per non dire soprattutto, di atmosfere che pare difficile che non lasci profondamente colpiti ed estasiati. Nella Venezia del milleottocentotrentotto, la Serenissima d’un tempo ora soggiogata dall’Austria-Ungheria e immersa in un disfacimento che riduce l’antico splendore al mero livello di vestigia vagheggiate e rimembrate, la forza del racconto dell’ultimo turco rimasto in Laguna conquista l’attenzione di un gruppo di bambini, ammaliati da narrazioni suadenti che mescolano storia e leggenda. Incantevole.

Annunci
Standard

One thought on ““Orientalia”

  1. Pingback: I 27 dello Strega | Convenzionali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...