Libri

“Bull Mountain”

9788899253530.jpgdi Gabriele Ottaviani

Poi improvvisò un brindisi. “Ai nati storti”.

Bull Mountain, Brian Panowich, NN. Traduzione a cura di Nescio Nomen. Bull Mountain è una località da generazioni sotto il controllo della famiglia Burroughs, un clan di fuorilegge cui appartiene anche Clayton, che però decide di cambiare vita. Di sposarsi. Di trasferirsi a valle. Di diventare sceriffo. L’impero però è sempre in auge, e continua nelle sue attività, legate principalmente al whiskey di mais, alla marijuana e alle metanfetamine. Finché un agente federale non decide di porvi un freno, di smantellarlo, di scrivere la parola fine: a quel punto Clayton è costretto a ritornare sui suoi passi, a cancellare la distanza che ha interposto fra sé e le proprie origini, ad affrontare paure, ricordi, tradimenti e redenzioni. La scrittura è serratissima, quasi da serie tv (delle migliori, naturalmente: viene alla mente True Detective, ma di sicuro la prima stagione, non la seconda…), ma oltre al ritmo, che pure è un notevolissimo pregio, c’è naturalmente di più: la qualità letteraria del romanzo d’esordio di questo giovane musicista itinerante che si è poi fermato in Georgia, dove ancora vive e  svolge la professione di pompiere (parabola perfetta del sogno americano, come del resto lo è per certi versi, cambiando quel che dev’essere cambiato, il libro), è chiara e limpida e si manifesta attraverso una caratterizzazione vividissima di personaggi e ambienti e un’alternanza molto più che riuscita di voci, tutte nette, potenti, piacevolissime ad ascoltarsi. Da non lasciarsi sfuggire.

Annunci
Standard

One thought on ““Bull Mountain”

  1. Pingback: NNEDITORE | Rassegna stampa online su Brian Panowich

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...