Libri

“L’accusa”

3917386-9788817090087di Gabriele Ottaviani

Non ebbe altra scelta che presentare un testo rispondente ai criteri del Partito, malgrado la sua indignazione e il fatto che quest’episodio gli facesse maledire il suo mestiere…

L’accusa, Bandi, Rizzoli. Traduzione di Manuela Maddamma. La Corea del nord è uno degli stati al mondo in cui certamente la vita è più difficile. Per un motivo tragicamente semplice: c’è lì da decenni una terribile dittatura. Chi può va via. E non è giusto emettere un giudizio. Ma c’è anche chi decide un’altra strada. Più difficile? Forse. Ma senza dubbio, e prima di tutto, diversa. Restare. Rimanere. Resistere. E incunearsi nelle pieghe della mancanza di libertà per raccontare con una voce limpida che ha il respiro dell’epica e la solennità della tragedia la sofferenza di cui quella terra è intrisa. Attraverso la clandestinità e la scure affilatissima della propaganda questi sette racconti, uno più potente dell’altro, hanno saputo farsi strada e varcare le ermetiche frontiere, i confini, che sono punti di unione e di separazione, perché due luoghi diversi vi aderiscono, di conflitto e di contatto, e arrivare fino a noi a portare luce. Bandi, del resto, è uno pseudonimo, e significa proprio lucciola. Da leggere assolutamente.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...