Cinema

“Classe Z”

1classezdi Gabriele Ottaviani

La scuola si chiama dell’obbligo perché è un obbligo per gli studenti andarci, per i genitori mandarci i figli, per gli insegnanti dare a tutti i ragazzi le opportunità per crescere e diventare buoni cittadini. Questo nella teoria. Che dalla pratica, in Italia, dista quanto Venere dalla nube di Oort. Sono ragazzi fatui o presunti tali, con vari problemi, che non hanno voglia di studiare e non sono affatto stimolati a farlo quelli che sono stati piazzati dal preside, che si è avvalso delle opportunità concessegli dalla riforma, nella sezione H. Un parcheggio per gli indesiderabili, di fatto. Sono considerati né più né meno che una grana da tutti i docenti. Da tutti, tranne uno. Che ne paga il fio. Però, forse… Classe Z, in sala dal trenta di marzo, di Andrea Chiesa, che scrive insieme a Renato Sannio e Alessandro Aronadio, con Andrea Pisani, Greta Menchi, Enrico Oetiker, Alice Pagani, Luca Filippi, Armando Quaranta, Francesco Russo, David Zheng, Johnny Zheng, Il Pancio, Roberto Lipari, Simonetta Cartia, Giuseppina Cervizzi, Giorgio Consoli, Valentina Ghetti, Cinzia Mascoli, Antonio Catania, come sempre un fior di professionista, e Alessandro Preziosi, è una commedia che supera le aspettative e al netto di qualche generale e grossolana ingenuità in realtà onestamente si lascia guardare. Certo, non è un film perfetto né particolarmente brillante da nessun punto di vista, ma strappa ogni tanto qualche sonora risata ed è di pura, purissima evasione. Fermo restando che chi scrive non tornerebbe al liceo nemmeno per tutto l’oro, l’argento e le sale da tè del mondo, e che quindi già il suono della campanella fa virare subito il mood verso l’horror. Altro che Popular, direttamente Carrie – La figlia di Satana

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...