Libri

“Campione gringo”

3902545-9788817093675.pngdi Gabriele Ottaviani

Di cosa profuma il mare nei libri?

[…]

“What’s your name, zio?” mi domanda mentre inizia a lavarmi l’altro piede; le sue mani sono fuoco. Guardo i suoi denti bianchissimi, allineati come l’idealizzazione dell’avorio più perfetto ed esuberante. Sorrido ancora di più; le lacrime non smettono di cadermi come foglie dalle ciglia. Da che ricordo, mi hanno sempre chiamato come gli girava; quasi nessuno aveva domandato il mio nome né avevano bisogno di saperlo: per il mondo io sono il ragazzino scemo; bastardo, zio, nene, ragazzo, finocchio, zarro, pischello, marmocchio, moretto, indio mangiafagioli, warrior in gamba, sbarbatello di merda, giovane, beaner illegale; tutti nomi adattati alle circostanze. Qui voglio dirle che mi chiamo Liborio, Liborio, Liborio, ma all’improvviso mi vergogno.

Campione gringo, Aura Xilonen, Rizzoli, traduzione di Bruno Arpaia. È giovanissima. È nata in Messico. È cresciuta in Germania. Studia cinema. Dirige corti e lungometraggi. Questo è il suo romanzo d’esordio. Ed è stato premiato. Sarebbe stato impossibile oltre che ingiusto il contrario. Perché Aura Xilonen riesce a rendere originale una trama certamente solida e potente ma che comunque è stata già letta in numerose occasioni: del resto le domande che nella vita gli esseri umani si pongono sin dalla notte dei tempi sono le medesime, dunque è impossibile riuscire a essere completamente nuovi, in ogni parola c’è il riverbero di tutte quelle precedenti. Ma le parole di questa ragazza di ventidue anni che narra la vicenda di un giovanissimo che è costretto a lasciare la sua terra, il Messico, che gli ha dato solo pena di vivere e non vita, sono straordinarie, mai sentite né lette: inventa un nuovo linguaggio delle emozioni, il lessico della rabbia, la sintassi del dolore, mettendo in scena un’avventura picaresca, tragica e struggente a base di amori, cazzotti, violenza, morte, solitudine, spaesamento, miseria. Ma mai manca lo scintillio della miracolosità del quotidiano. Imperdibile.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...