Libri

“Cannibalismo in treno”

9788862616072_0_0_300_80.jpgdi Gabriele Ottaviani

Certamente non esiste al mondo nessun ambito più nobile, in cui l’uomo si possa misurare, di quello costituito dalle assicurazioni – soprattutto le assicurazioni contro gli infortuni.

Cannibalismo in treno, Mark Twain, Mattioli 1885, a cura di Livio Crescenzi. Mark Twain è una delle più stentoree e squillanti voci letterarie che si sono messe al servizio del racconto del Bildungsroman di un’intera comunità, ossia quella dei nascenti Stati Uniti e del loro immaginario collettivo, così fortemente radicatosi, via via, con il passare del tempo, da valicare i suoi naturali confini e raggiungere la dignità di allegoria e sintesi di un certo tipo di società. In questa collezione di brevi ma densissimi racconti, in cui la caratterizzazione di ogni dettaglio è come sempre vivissima, e nei quali tutti gli elementi hanno almeno un duplice significato, concreto e astratto, e compongono un mosaico variegatissimo di suggestioni, il pendolo oscilla fra il tema dell’immaginifico e quello del grottesco: entrambi dipingono infatti più che il reale le sue storture, le sue contraddizioni, le sue zone d’ombra nemmeno sfiorate dalla luce,  gli istanti di incoerenza che portano alla soglia della coscienza dell’uomo domande esistenziali e universali per le quali la risposta pare essere il rifugio nella leggerezza, nello smantellamento delle sovrastrutture razionali ma di fatto irragionevoli e nell’ironia, tratto di congiunzione fra destino e autodeterminazione, tenuta sospesa dalle infinite possibilità dell’immaginazione.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...