arte

Il viaggio di Mastorna

lff2017-mockup-per-webPubblicazione a cura della redazione del comunicato stampa

Il Viaggio di Mastorna

Il sogno di un film messo in scena

 

 Viareggio, GAMC Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea

18 marzo / 1 maggio 2017

Lucca Film Festival e Europa Cinema 2017

Con la mostra Il Viaggio di Mastorna. Il sogno di un film messo in scena, curata da Alessandro Romanini e prodotta dal Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, il Lucca Film Festival e Europa Cinema 2017 rende omaggio a Federico Fellini, dando vita al suo film mai realizzato e proponendo, dal 18 marzo alla GAMC di Viareggio, le tavole esecutive delle scene, come se tutto fosse pronto per girare la nuova pellicola del maestro riminese.

Fellini ha iniziato a pensare a Il Viaggio di Mastorna nei primi anni Sessanta, scrivendo note, disegnando scene e costumi, abbozzando la sceneggiatura e addirittura facendo i provini agli attori. Ha continuato a pensarci per tutta la vita, ma il film, alla fine, non fu realizzato mai. E come spesso accade, proprio per il suo essere rimasta incompiuta, l’ombra di Mastorna ha continuato ad aleggiare, in piccoli particolari narrativi, scenografici o musicali, in tutte le pellicole del maestro.

Il Viaggio di Mastorna è diventato un film leggendario, andando ad arricchire la schiera di opere incompiute che hanno costellato la storia del cinema, da Inferno di Bertolucci, a Porno di Pasolini e Alla ricerca del tempo perduto di Visconti. E il Centro Sperimentale di Cinematografia, in collaborazione con l’Istituto Luce che conserva tutti i materiali preparatori di questi lungometraggi, ha deciso di “dare vita” a quelle sceneggiature mai girate, realizzandone le tavole esecutive, pronte cioè per una realizzazione vera e propria.

Il progetto del Centro, quinquennale, prevede il lavoro su cinque pellicole mai girate e si apre con questa mostra sul Mastorna di Fellini, presentata in anteprima mondiale al Lucca Film Festival e Europa Cinema 2017. Gli studenti del Dipartimento di Scenografia, dopo un’analisi scrupolosa degli appunti, degli schizzi per i costumi e i personaggi e delle tante interviste in cui Fellini parlava del suo film, hanno tradotto i tanti spunti in immagini che presentano adesso a Viareggio sotto forma di 50 tavole esecutive delle scene. Insieme a queste, realizzate sotto la supervisione di Paolo Figeri, scenografo e docente dei ragazzi, ci saranno delle elaborazioni in computer grafica che rappresentano in 3D le scene reali volute da Fellini; alcuni bozzetti di abiti, realizzati dal Dipartimento del Costume del Centro e una colonna sonora che accompagnerà il visitatore durante la visita, in cui gli allievi del corso di recitazione proporranno i dialoghi scritti per il film. La mostra sarà integrata da spezzoni video di interviste a Fellini che parla della pellicola mai realizzata e del provino per il Mastorna fatto a Marcello Mastroianni, nel teatro 5 di Cinecittà.

Il Lucca Film Festival e Europa Cinema, presieduto da Nicola Borrelli, è tra gli eventi di punta delle manifestazioni organizzate e sostenute dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Banca Generali e Banca Pictet sono i Main Sponsor della manifestazione e le mostre sono prodotte con il sostegno di Banca Société Générale. Il festival è realizzato grazie anche al Bando Funder35 e si avvale inoltre del supporto di Gesam Gas & Luce SpA, Istituto Luce Cinecittà S.r.l., Fondazione Banca del Monte di Lucca, Lucar Spa, Lions Club Lucca Le Mura, Il Ciocco S.p.A, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Toscana, Fondazione Sistema Toscana, Comune di Lucca, Comune di Viareggio, Provincia di Lucca e della collaborazione e co produzione di Teatro del Giglio di Lucca, Consociazione Nazionale donatori di sangue Fratres, Fondazione Giacomo Puccini e Puccini Museum – Casa Natale, Fondazione Carlo Ludovico Ragghianti, Fondazione Mario Tobino, Università degli Studi di Firenze, Martinelli Luce, CG Entertainment, Fondazione Centro Arti Visive e Fondazione UIBI. Si ringraziano anche Lucca Comics & Games, la Direzione Regionale di Trenitalia, Unicoop Firenze, il Corso di Laurea in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa, Light It Up Blue – Lucca e App18 per la collaborazione.

Il Viaggio di Mastorna

Il sogno di un film messo in scena

Viareggio, GAMC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani

Tel. 0584 581118

25 marzo / 1 maggio 2017

da martedì a domenica, ore 15.30-19.30

Ingresso 8 euro, 4 ridotto con visita alla GAMC

Lucca Film Festival e Europa Cinema 

segreteria@luccafilmfestival.itwww.luccafilmfestival.it

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...