Libri

“Vivere e morire con dignità”

51ddd2lk19l__sx328_bo1204203200_di Gabriele Ottaviani

Vivere e morire con dignità, di Beppino Englaro, Giulia Facchini Martini, Pierluigi Di Piazza, Vito Di Piazza e Marinella Chirico (postfazione), Nuova dimensione. Il momento della fine non può non essere traumatico. Se poi l’istante del trapasso non è affatto un istante, ma una lenta agonia, un continuo incessante stillicidio cui non si può in alcun modo porre rimedio, che logora chi assiste la persona amata a cui non si può più regalare nemmeno un istante di pace, un frammento di coscienza, di normalità, se la cognizione del dolore si scontra con una soffocante e frustrante stasi nella quale non si riesce a intravvedere nemmeno uno spiraglio, un barlume di senso, è inevitabile che ci si ponga delle domande. Su cosa davvero significhi vivere. Sulla sacralità dell’esistenza. Sulla sua dignità. La vita è sempre più lunga, la scienza ha fatto progressi fino a non molti anni fa a dir poco inimmaginabili, ma a quale costo? La tragica vicenda di Eluana Englaro, tenuta in vita in modo forzoso per un totale di seimiladuecentotrentatré giorni in seguito alla sua caduta nel limbo del coma e dei danni encefalici irreversibili dovuti a un terribile incidente stradale, un testacoda su una strada ghiacciata presso Lecco, è un ricordo indelebile nella memoria di tutti coloro che ne sono venuti a conoscenza: il volume, cui contribuiscono il padre della ragazza, l’avvocato Giulia Facchini Martini, nipote del Cardinal Martini, Don Pierluigi Di Piazza, fondatore del Centro di accoglienza Ernesto Balducci, sede anche di incontri e convegni sul tema del fine vita e della determinazione di sé, Vito Di Piazza, primario di Medicina Interna all’Ospedale di Tolmezzo e Marinella Chirico, unica giornalista ammessa al capezzale di Eluana alla casa di riposo La Quiete di Udine, è un’analisi etica, morale, legale, religiosa di enorme importanza civile.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...