Libri

“L’Amico dell’Angelo – Riflessi”

3172460di Gabriele Ottaviani

Nel mondo la gente, meno pochissime persone, non può vivere se non trafficando nei e coi casi degli altri. Nessuno vive per sé. E questa è la gran piaga della nostra esistenza.

L’Amico dell’Angelo – Riflessi, Dino Terra, Marsilio. Dino Terra è lo pseudonimo per mezzo del quale è entrato a far parte delle storie della letteratura novecentesca – ha attraversato pressoché tutto il secolo breve, dal terzo al novantacinquesimo anno – italiana Armando Simonetti, nato a Roma e passato a miglior vita a Firenze. È stato antifascista, amico di Moravia, di Levi, di De Chirico, di Guttuso. Ha avuto rapporti con Gramsci e Tilgher. È stato critico, pittore, scrittore, romanziere, drammaturgo. L’Amico dell’Angelo e Riflessi si pongono a metà strada fra il teatro propriamente detto, benché comunque senza dubbio assai più di parola che d’azione, e il racconto: segnano il suo esordio, a ventiquattro anni, nel millenovecentoventisette. Ma paiono scritti domani. Terra, in un tempo di dopoguerra e dittatura, riflette sull’esistenza, l’origine e la sconcertante banalità e naturalezza del male, la morte, l’amore: l’uomo non è più un monolite, è inquieto, fragile, solo, impaurito, preda di fantasmi che deve cercare di vincere. Da leggere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...