Libri

“Nietzsche”

$_35.JPGdi Gabriele Ottaviani

Questo radicalismo, questa durezza e implacabilità dello psicologo che sono in Nietzsche, egli non le ha avute in dono dal destino come il suo sguardo di falco: se l’è comprate a prezzo di tutta la sua vita, della sua pace, del suo sonno, della sua comodità. Di sua natura mite, bonario, socievole, piuttosto allegro e tutto disposto a pensar bene. Nietzsche deve rendersi prima di tuttoinaccessibile e spietato contro i suoi propri sentimenti, facendo una violenza spartana alla sua volontà: mezza la sua vita egli l’ha passata quasi nel fuoco.

È stato un grande scrittore. Con lui la biografia, uno degli strumenti espressivi con i quali più di frequente si è cimentato, si è rinnovata, è diventata, nel contesto del suo tempo, una forma d’arte, genere letterario compiuto, canonico, una sorta di dialogo per interposta pagina fra intellettuali, come se la storia emergesse da sé. In questo scritto, breve ma come sempre intenso, leggibile, appassionato, pieno di spunti, di domande, di dubbi, di considerazioni, di dettagli, di aneddoti, di interpretazioni, Stefan Zweig, celeberrimo drammaturgo, saggista, traduttore e giornalista, sulla cui fine Deonísio da Silva ha in un romanzo ipotizzato che non si sia trattato di suicidio, bensì di omicidio, si confronta con una personalità che lo affascina, per la valenza profetica della sua parola, consapevole degli scricchiolii, presagi del crollo, dell’intero sistema di certezze ottocentesche, e non solo: Nietzsche. La lotta col dèmone – Hölderlin, Kleist e Nietzsche, libro pubblicato per la prima volta ottantatré anni fa, tradotto dal tedesco da Aldo Oberdorfer, con un’unica introduzione dell’autore, è ora edito da Tullio Pironti in tre volumi distinti, uno per ogni personaggio trattato, con prefazione di Antonio Gargano. Un’occasione di conoscenza che suona, per le tematiche trattate, straordinariamente attuale.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...