Libri

“Le avventure di Jacques Papier”

imagedi Gabriele Ottaviani

Finita la riunione, sono rimasto da solo a mangiare un biscotto stantio e a bere una tazza di succo d’uva, provando a riflettere su quel che avevo ascoltato o, forse ancor di più, su quello che io stesso avevo detto. Ero così assorto nei miei pensieri che quasi non mi sono accorto di una nube nera che mi passava sopra la testa avvolgendomi nell’oscurità.

«Saluti» ha detto una voce simile a una bici arrugginita.

Ho alzato gli occhi. Ho provato a mandar giù il mio biscotto, ma la gola mi era diventata terribilmente secca. Ho tossito e le briciole si sono sparpagliate addosso a quella figura fatta di ombre. Si è pulita con una manata senza mostrare alcun segno di fastidio.

«Sono lo Spauracchio» ha detto. La voce da bici arrugginita, ho notato, aveva un accento siciliano.

Lo Spauracchio è difficile da descrivere. Non perché mi manchino le parole, ma perché non era nessuna cosa in particolare.

Il suo corpo si metteva a fuoco e si sfocava come se fosse fatto di fumo: un attimo prima aveva dei bitorzoli simili a mele selvatiche bacate, poi si trasformava e aveva dei ragnetti che gli uscivano dalle orecchie.

Le avventure di Jacques Papier, Michelle Cuevas, De Agostini, traduzione di Giuseppe Iacobaci. Povero Jacques. Già crescere non è facile, poi se tutti ti ignorano… Verrebbe da pensare che ti odino, addirittura. Ve lo ricordate quando si era piccoli e se ne avevano, eccome, di queste idee assurde: quanto si stava male? Troppo. Ecco, appunto. No, perché è terribile. A parte la sua sorellina è come se nessuno lo vedesse. Come se fosse un amico immaginario. Ecco, appunto… Non resta che partire, dunque: verso nuove e fantastiche avventure, da cui tornare più ricchi nel cuore. Una lettura che emoziona, a qualunque età.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...