Cinema

“Codice 999”

codice-999-anthony-mackie-clifton-collins.jr_di Gabriele Ottaviani

1080 inseguimento in corso. 1045 animale morto. 1089 allarme bomba. 999 agente a terra. Sono alcuni dei codici mediante i quali i membri della polizia americana comunicano fra di loro. E Codice 999 è un film di John Hillcoat con, tra gli altri, Casey Affleck, Chiwetel Ejiofor e Aaron Paul. Ovvero, Dieci piccoli sbirri. Nel senso che ne resterà solo uno, è una cruda carneficina in cui c’è un morto ogni cinque minuti. Praticamente la versione truculenta di una puntata dell’Ispettore Barnaby. Solo che non siamo tra i cottage della campagna britannica ma ad Atlanta, in Georgia. E per lo più in periferia, tra bande di criminali. Ogni tanto qualcosa brucia, ma l’incendio dei tempi di Rossella era tutt’altra roba. La mafia russa corrompe, ordina, ricatta, fa eseguire. Le forze dell’ordine sono quasi peggio, in gran parte. E in quanto a ordine, c’è lo stesso che si può trovare nella camera da letto di tre normali fratelli gemelli quattordicenni maschi. Non è che sia granché adrenalinico, nonostante il tema, è lento, lungo, noiosetto, tagliato con l’accetta… Andrebbe sprimacciato come un cuscino, ecco. Anche perché, senza qualche spunto davvero nuovo, un film così è uguale ad almeno altri cento sulla medesima falsariga. E visto uno, visti tutti… Woody Harrelson e Kate Winslet, poi, sono abbastanza sprecati. Abbastanza inutile, peccato.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...