Libri

“Prima che torni la pioggia”

41ipS3dYsBL._SX328_BO1,204,203,200_di Gabriele Ottaviani

Non ho mai saputo come avesse perso le dita. Avevo sentito dire che era successo prima di arrivare nello Special Lashkar e immaginai che il motivo per cui si era arruolato fosse da ricercare nella storia della sua mutilazione. Con solo tre dita, la mano sembrava la zampa artigliata di un gallo. E se da una parte la menomazione lo rendeva più lento degli altri, dall’altra lo aiutava a concentrare le energie sui compiti semplici. Forse fu per questo che, pur entrato per ultimo, notò per primo il nostro gruppetto nell’angolo in fondo. Ci osservò senza dare segno di interesse. Nei suoi occhi c’era una stanchezza greve. La pelle sottostante sembrava la buccia di un’arancia: liscia e ruvida al contempo. Si slacciò l’elmetto, svelando una criniera di ricci sale e pepe.

L’Afghanistan orientale è un luogo bellissimo, ma certo lì la vita non è facile. Soprattutto se si abita in un villaggio sperduto, in mezzo alle montagne, alte, brulle, impervie. E certo se non hai grandi risorse tutto questo è ancora più complicato: Aziz e Ali vivono lì con la mamma. Non vanno a scuola, ma lei insegna loro ciò che debbono sapere. E così imparano a leggere. E a scrivere. In mezzo alla povertà. Alla dignità. All’amore. Ma il mondo fuori non è affatto tranquillo come la loro casa dalle pareti di fango. E così all’amore si aggiunge il desiderio di rivalsa, la brama, umana, troppo umana, di vendetta. Elliot Ackerman, trentasei anni, per lungo tempo militare, esordisce con un romanzo splendido che tocca le corde più delicate del sentimento, profonde, vere, racconta la vita, in tutti i suoi aspetti, drammatici e poetici. Prima che torni la pioggia, Longanesi, traduzione a cura di Elisa Banfi.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...