Libri

“Fiammetta”

COVER Abbadessa_Fiammettadi Gabriele Ottaviani

Chiuse nella stanza, non appena la ragazza si fu un po’ calmata, Fiammetta, che aveva avvicinato a lei la sedia della toletta e le si era seduta di fronte, cominciò a parlare. «Anzitutto, non chiamarmi più padrona» cominciò. L’altra strabuzzò gli occhi. «Tu sei la sola padrona di te stessa e chi ti paga non compra la tua persona ma le tue ore di lavoro» spiegò. L’altra faceva segno di no con la testa: la sposina doveva essere matta. Quelle forse erano cose del continente ma, da che mondo è mondo, ci sono servi e padroni e lei serva era e serva sarebbe rimasta. «E per questo» continuò, «non devi mai permettere a nessuno di umiliarti. La tua dignità di donna è sacra» disse alzandosi col pugno levato verso l’alto, come facevano certi tipi che arringavano la gente nei comizi.

Emanuela E. Abbadessa, Fiammetta, Rizzoli. L’incontro atteso da tempo finalmente diviene realtà. Fiammetta è una maestra, d’indole sicura di sé, moderna, e sta per incontrare l’uomo che con i suoi versi le ha fatto scoprire un mondo nuovo, fatto di sensazioni bellissime. È un poeta Mario, è siciliano, e l’incontro, in quella Firenze ottocentesca, cambia anche la sua vita. Entrambi erano certi di voler restare soli, liberi, entrambi si ritrovano attanagliati dalla passione. Mario torna a Catania e non pensa che a lei, Fiammetta, dal canto suo, fa reciprocamente altrettanto. Si sposano. Ma poi tutto cambia. Perché si può fuggire lontano da tutti, tranne che da sé, e lo scorpione non può non pungere, fosse anche la ranocchia che lo sta traghettando dall’altra parte del guado, e che morendo lo farà affogare con sé. Un romanzo sull’ossessione, denso, complesso, avvolgente, totale, ammaliante, trascinante, suadente, davvero bello.

Standard

2 risposte a "“Fiammetta”"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...