66. Berlinale

“Moms on fire”

201614108_1_IMG_FIX_700x700di Gabriele Ottaviani

Moms on fire. Claymation. Ovvero la plastilina animata. Come Pingu, avete presente? È questa la tecnica che utilizza, con evidente padronanza, l’artista svedese Joanna Rytel, che con ironia racconta la storia di due future madri, a pochi giorni dal parto, alle prese con l’attesa, la noia e il desiderio sessuale. Cortometraggio presentato a Berlino nella sezione dedicata ai film di breve durata, si lascia guardare con leggerezza.

Standard

Una risposta a "“Moms on fire”"

  1. Pingback: Berlinale – I premi | Convenzionali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...